Elezioni regionali 2015

Le risposte dei candidati alla presidenza

Nel mese di maggio 2015 i cittadini della Liguria sono chiamati alle urne per eleggere i propri rappresentanti al Consiglio Regionale ed il Presidente della Regione.
Abbiamo allora avuto l'idea di cercare di conoscere da parte dei diversi candidati alla Presidenza i rispettivi indirizzi programmatici per quanto riguarda il Trasporto Pubblico nella nostra regione.
Un tema di rilevante importanza in quanto, rammentiamo, il Trasporto Pubblico è la seconda voce di spesa del bilancio regionale, dopo la sanità, ed è la Regione ad avere la competenza e la responsabilità di assicurare ai cittadini la copertura per il Trasporto Pubblico di base, mentre compete ai Comuni solo l'integrazione per le specifiche esigenze dei territori.
In collaborazione con l'Associazione Metrogenova abbiamo quindi inviato un questionario su alcuni argomenti chiave del TPL ligure, con particolare attenzione, ma non solo, all'area metropolitana di Genova: gara regionale TPL, rapporti con Trenitalia, interventi sulle infrastrutture ferroviarie, a cominciare da raddoppio nel Ponente e nodo di Genova, scelta del futuro vettore per le direttrici di forza a Genova, ferrovia Genova Casella, priorità nei finanziamenti.
Il questionario è stato inviato a tutti quei candidati che, direttamente o attraverso la parte politica che li sostiene, sono rappresentati nelle Istituzioni locali o nazionali: Antonio BRUNO, Enrico MUSSO, Raffaella PAITA, Luca PASTORINO; Alice SALVATORE; Giovanni TOTI.
Di seguito potete leggere tutte le risposte pervenute sino al momento della pubblicazione; terremo aggiornata questa sezione del sito sino a due giorni prima delle elezioni.
Un ringraziamento a quei candidati che hanno voluto rispondere ed il rammarico per quanti non hanno potuto/inteso onorare questa richiesta.
Attendiamo i vostri commenti a fondo pagina!!

Ecco i pdf! (pagina in allestimento)


Antonio Bruno (L'Altra Liguria)

Scarica il documento

Enrico Musso (Liguria Libera)

Scarica il documento

Raffaella Paita (PD, Liguri con Paita, Liguria cambia)

Scarica il documento

Alice Salvatore (Movimento 5 Stelle)

Scarica il documento

Il Comitato afferma...


Se l'Amministrazione Bucci vuole il tram in Val Bisagno, è al tram che si deve dare priorità nella richiesta di finanziamenti - 23/12/17

Siamo felici di apprendere che esiste la possibilità di confrontarsi con l'attuale Amministrazione, e poter visionare i progetti in fase di studio cui fa riferimento l'Assessore Balleari...(segue)

Giunta Bucci: che delusione...il sogno del tram in Val Bisagno è già “deragliato”? - 21/12/17

Leggiamo con un misto di stupore ed amarezza che il Comune di Genova ha chiesto i finanziamenti al Ministero per la prosecuzione della metropolitana sia verso Rivarolo sia verso Terralba mentre per il tram si vedrà...(segue)

Clicca QUI per accedere alla lista completa dei comunicati.

Link - Video, Politica, Tv e Stampa


27/05/16 - Cosa perde Genova se decide di rinunciare alla tramvia

13/05/16 - Genova perde il tram dei finanziamenti

Clicca QUI per accedere alla lista completa dei link più interessanti.

Il Comitato nel mondo "Social"


Nel 2010 è stato fondato il gruppo facebook "Un tram per la Val Bisagno".
Nel maggio dello stesso anno il gruppo ha organizzato, assieme all'Associazione Metrogenova, l'Associazione Utenti Trasporto Pubblico e Italia Nostra, il Convegno "Un Tram per la Val Bisagno, le ragioni di un Sì".
Nel marzo 2015 il gruppo facebook ha raggiunto e superato le mille persone.
Il Comitato dispone anche di un proprio canale YouTube, dove da un lato è possibile assistere alle interviste rilasciate dai propri portavoce alle emittenti televisive locali, dall'altro ascoltare le dichiarazioni di esponenti della politica locale in merito alla eterna promessa della tramvia in Val Bisagno.
Infine, potete anche raggiungerci sulla piattaforma Telegram!

Seguici su:



Eventi


cliccare sull'evento per maggiori dettagli:

Teniamoci informati con Clickmobility.it!



Iscriviti alla nostra mailing list


* campi obbigatori



Compila i campi richiesti e premi su "iscriviti". Entro alcuni minuti dovresti ricevere all'indirizzo indicato una email con cui confermare l'iscrizione. Controlla sempre che la mail non sia finita nello spam!

Contatore delle visite



Privacy Policy ex Direttiva 2009/136/CE